Il 27 GIUGNO ti aspettiamo al Banco di Cavallino per conoscere i nuovi dispositivi compatti 5SV1.

–> Visualizza i dettagli della promozione

Le apparecchiature elettriche sono in continua evoluzione, e abbracciando nuove tecnologie volte al
miglioramento di comfort, performance e risparmio energetico, rendono sempre più complessa la scelta
dei dispositivi di protezione.
Grazie ai nuovi dispositivi compatti, Siemens è in grado di offrire il massimo della protezione in metà
spazio!
I nuovi 5SV1 integrano protezione da sovracorrenti e protezione contro i guasti verso terra in un unico
dispositivo in grado di garantire sia la salvaguardia dell’impianto che la sicurezza delle persone.
Sono i primi magnetotermici differenziali elettromeccanici (voltage independent) in una sola unità
modulare, con funzionalità e prestazioni identiche rispetto alle esecuzioni standard, ma in metà dello
spazio.
I dispositivi di protezione differenziale, al fine di poter essere impiegati in conformità alla norma
impianti CEI 64-8, devono risultare conformi alla CEI EN 61009-2-1, ovvero devono funzionare in
modo indipendente dalla
tensione di rete, al fine di garantire la protezione anche nel caso di assenza della sorgente di
alimentazione (o ad esempio nel caso in cui il conduttore di neutro sia interrotto).
Il 5SV1 è completamente elettromeccanico, l’apertura dei contatti avviene sfruttando unicamente
l’energia della corrente di guasto.
Grazie a questo innovativo prodotto sarà possibile aumentare la suddivisione dei circuiti e quindi la
continuità di servizio, riducendo l’ingombro modulare complessivo del quadro. I 5SV1 sono il prodotto
ottimale sia per le nuove realizzazioni che per gli interventi di retrofit in ambienti residenziali, nelle
infrastrutture e in applicazioni industriali.
Compatibili con tutti gli accessori della serie standard, comprese le unità AFDD 5SM6.